giovedì 16 agosto 2012

LA SEDIA

Me ne sto, qui, seduta e aspetto che qualcosa prima o poi succeda.
Non ho pretese e neppure fretta ma bisogno di tranquillità.
Potrei passare la vita intera su questa sedia ad aspettare ma si sa la vita è breve e non si può lasciarla andare..

6 commenti:

  1. Sapere che la vita è breve ti fa perdere la tranquillità.

    Una volta persa la tranquillità ti ritroverai con la fretta, e una volta che sarai alle prese con la fretta perderai il tuo ultimo tempo con le pretese...

    A cosa serve aspettare? Intanto è tutto ciò che ci è rimasto...

    Buona fortuna, Moon! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. veramente delizioso il commento.... ;)

      Elimina
  2. Breve ma intenso. Mi piace davvero.
    Mi hai fatto venire in mente dei racconti dei miei nonni, delle loro feste in casa.
    Ti immagino seduta su quella sedia, lo sguardo un po' perso nell'allegra frenesia che ti circonda. Ti vedo piegare il viso proprio nell'esatto momento in cui uno sconosciuto tende verso di te una mano. Sorpresa, poi i vostri occhi finalmente si incrociano; ti sta invitando a ballare con lui quel brano senza sapere che non farete altro per tutta la sera e per quelle avvenire.
    Sarà una scena piuttosto romanzata (come è nel mio mood attuale) ma è quello che spero per te: una sedia vuota e tu parte dell'allegra frenesia con la persona che ami.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Marco ma forse l'amore in questo momento mi distrarrebbe solo e non posso permettermelo in questo periodo....... ti abbraccio

      Elimina

Esploratore lascia la tua impronta